Il Premio

In onore di Inge Schönthal Feltrinelli, della sua inesauribile curiosità, del suo ruolo di innovatrice nel mondo editoriale e del suo impegno per una cultura libera e senza muri, Fondazione Giangiacomo Feltrinelli e Gruppo Feltrinelli istituiscono la Prima Edizione del Premio Inge Feltrinelli. Raccontare il mondo, difendere i diritti

Un premio rivolto a persone di genere femminile e alle nuove generazioni che si propone di premiare tre linguaggi guardando alla difesa dei diritti umani da tre diverse angolature. I libri, le inchieste e i reportage, i podcast.

La parola scritta, quella che si fa voce e azione sul campo, è motore di trasformazione e veicolo di partecipazione civile; è scintilla di quella “giustizia poetica” che consente empatia e attivazione.

Perché la strada dei diritti è in continua costruzione e le Dichiarazioni internazionali così come la nostra Costituzione valgono soprattutto come orizzonte programmatico che evolve grazie all’impegno di tutti.

Scopri di più

Tre categorie in gara, tre sguardi sui diritti umani, tre linguaggi

Diritti Violati

Nell’ambito di questa categoria verranno premiati lavori di taglio giornalistico a firma femminile che combinano reporting documentario in forma scritta e reportage fotografico  che mettano al centro la denuncia dei soprusi e la difesa dei diritti fondamentali della persona, promuovendo il valore inalienabile della libertà e del diritto a una vita dignitosa per ogni essere umano.

Scopri di più

Diritti in Costruzione

Nell’ambito di questa categoria verranno premiate opere di fiction e non fiction a firma femminile capaci di accendere i riflettori sulle nuove richieste di riconoscimento, sulle nuove domande di tutela, sulle nuove aspirazioni a essere pienamente se stessi che emergono dalle società contemporanee e ne favoriscono il progresso.

Scopri di più

Diritti in Pratica

Nell’ambito di questa categoria verrà premiata la migliore idea progettuale per la realizzazione di un podcast d’inchiesta sul tema dei diritti umani selezionata attraverso una call for proposal aperta alle scuole secondarie di secondo grado. Da sempre le nuove generazioni sono state capaci di percepire in modo inedito storture e prepotenze e sono spesso i ragazzi e le ragazze ad accendere i riflettori sulle iniquità, anche su scala locale, e a mettersi in gioco per guidare il cambiamento.

Scopri di più